Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
Seleziona Lingua


Ricordo di don Enzo Ugolini
Enzo Ugolini nacque a Pieve a Settimo il 20 maggio 1919. Proveniva da famiglia modesta e a ventitré anni fu ordinato sacerdote (5 luglio 1942). Per due anni fu coadiutore alla pieve di Campi, con Mons Santoni; nel luglio '44 divenne parroco a Ponte a Greve.

Visse la guerra con l'arditezza degli anni giovanili, pronto sempre a dimostrare il suo carattere deciso e senza esitazioni. Lo stesso atteggiamento tenne durante le lotte politiche: il "priorino" parla quando è il suo dovere, ma non chiude la porta a coloro che denigrano la Chiesa.
Nell'aprile del 1964 venne nominato parroco di San Vito a Bellosguardo. Stabilì la sua residenza a S. Francesco di Paola, per essere più vicino alla comunità . Qui lavorò per i ragazzi, per i giovani e per rendere sempre più dignitose le due chiese. Per le sue competenze divenne membro della Commissione diocesana dell'Arte sacra, in seguito fu addetto alla Cancelleria Vescovile. Nel 1981 venne colpito da malattia (un ictus) e dovette sostare molto in ospedale per riprendersi.
Padre Angelo Coan lo sostituì in parrocchia e lui si ritirò a San Vito, dove però fu nuovamente colpito dalla malattia nel 1984. Ritornato dall'ospedale fu trasferito al Convitto ecclesiastico: "Sto bene" ripeteva, ma le forze diminuivano sempre più. "Sto bene", e il 14 giugno del 1988 morì nel suo lettino al Convitto.
Don Ugolini amò la vita e fu conquistato dal bello, dalla classicità  e dall'armonia. Si dedicò alla pittura, agli studi ecumenici, all'Ortodossia russa e all'Oriente. Negli anni della sua vita si dedicò alla riproduzione delle pagine miniate dei corali e alle icone di tutte le grandezze. Divenne un maestro ricercato, apprese l'arte del restauro e il gusto delle ceramiche e dell'antiquariato.
"Senza volerlo la sua è stata una grande lezione. Grazie, don Ugolini!" scrisse Carlo Celso Calzolai nella necrologia pubblicata sul Bollettino Diocesano del maggio-giugno 1988.




Menù Principale
This site is powered by Cescomob